E’ ormai noto che i super cibi sono degli alimenti contenenti incredibili proprietà nutritive, ma secondo alcuni studi, come se non bastasse, sembra che riescano effettivamente anche ad aumentare il QI e ad aiutare le funzioni del proprio cervello in modo più che ottimale.Il cervello è costituito dal 60% di grassi ed ha bisogno di quelli corretti per funzionare al meglio. E’ risaputo che gli omega 3, una categoria di acidi grassi essenziali (EFA), possono contribuire ad un mantenimento sano della funzione mentale. I sintomi di carenza da omega 3 comprendono affaticamento, scarsa memoria, sbalzi d’umore e depressione, per citarne alcuni. Se dovesse capitare di trovarsi ad arrancare nell’arco della propria giornata o a dimenticare ciò che si stava facendo, o semplicemente ci si dovesse sentire giù, la risposta potrebbe essere semplicemente un’insufficiente quantità di omega 3. La carenza di Omega 3 è più comune di quanto si pensi, in quanto questi acidi grassi non vengono prodotti dal corpo ma devono essere assimilati attraverso l’alimentazione. Uno studio recente ha rivelato che l’apporto dell’acido grasso della serie omega 3, noto come docosaesaenoico (DHA), ha “migliorato la memoria ed i tempi di risposta in alcuni giovani adulti la cui dieta abituale era composta da un basso contenuto di DHA.” * Altri studi su soggetti sani adulti più anziani, ha mostrato che l’olio di pesce, una delle migliori fonti di DHA, esercita effetti positivi sulle funzioni cerebrali. Parlando di QI e di memoria è inevitabile fare riferimento al pesce, alimento da sempre considerato efficace nel migliorare le nostre capacità mnemoniche. Ma i pesci da dove assumono gli omega-3? Il Fitoplancton marino, le alghe microscopiche alla base della catena alimentare marina è la risposta che fornisce la chiave di tutta la vita negli oceani. Assumendo Fitoplancton marino, si acquisisce EFA andando direttamente alla fonte e si evita il mercurio e alcune altre tossine che inevitabilmente si trovano nei frutti di mare. Il fitoplancton marino rappresenta l’alimento più nutriente del pianeta, in quanto contiene 400 volte più energia di qualsiasi altra pianta conosciuta, ed è ricco di EFA, aminoacidi, enzimi, vitamine, antiossidanti e minerali.   BIBLIOGRAFIA

DHA supplementation improved both memory and reaction time in healthy young adults: a randomized controlled tria di Welma Stonehouse, Cathryn A Conlon,  John Podd,  Stephen R Hill, Anne M Minihane,  Crystal Haskell e David Kennedy per il The American Journal of Nutrition

 

In the case of the second, emerson, by a lapse of pay to do my essay
Condividi il SuperCibo
Iscriviti alla Newsletter